Direttore responsabile Alessandro Risso -  Autorizzazione Tribunale di Torino n.4651 del 4/3/1994   

ASSOCIAZIONE

Tutti per Guido martedì 18


        12 Giugno 2024       0
Appuntamento da non perdere per tutti i democratici popolari di ispirazione cristiana, soci e simpatizzanti della nostra Associazione, e per tutti coloro che hanno a cuore le sorti della malata democrazia italiana. Martedì 18 giugno alle ore 17.30, nell’Auditorium del Polo del ’900 (Palazzo San Daniele, via del Carmine 14 – Torino) verrà presentato in prima assoluta il libro di Guido Bodrato IL CORAGGIO DELLA DEMOCRAZIA. Gli articoli su “Rinascita popolare” nella deriva della Seconda Repubblica (2011-2023), edito da Studium, curato e introdotto da Alessandro Risso, con la Postfazione di Gianfranco...
(continua a leggere)



EDITORIALI

Povera Europa… poveri noi


   Alessandro Risso     7 Giugno 2024       8
Cosa dobbiamo aspettarci dalle elezioni dell’8 e 9 giugno? Sinceramente, poco. Il dato politicamente più rilevante agli occhi di chi è seriamente preoccupato per la deriva oligarchica e plebiscitaria su cui sta rovinando la Seconda Repubblica, sarà vedere quanto inciderà l’astensionismo. Nelle tre elezioni regionali dei primi mesi dell’anno (Sardegna, Abruzzo e Basilicata) l’affluenza al voto è stata omogenea, complessivamente appena sopra la metà dei votanti (52,2%, 52,1%, 49,8%) con un calo percentuale rispetto al 2019 di un paio di punti, doppio tra l’elettorato lucano. Da allora però abbiamo avuto vicende poco edificanti in Piemonte, Puglia e Liguria, tra indagini per...
(continua a leggere)



EUROPA, MONDO

Più che mai serve il disarmo nucleare


   Giuseppe Rotunno     7 Giugno 2024       1
Il trattato per la riduzione dei missili balistici, conosciuto in inglese come ABM Treaty, è stato firmato da Stati Uniti e Unione Sovietica nel maggio del 1972, ovvero mentre imperversava la Guerra Fredda, dal presidente americano Richard Nixon ed il leader sovietico Leonid Breznev, con l’intento di concretizzare la necessità di fermare la corsa alle armi nucleari, la quale era partita dopo Hiroshima e Nagasaki. In quel frangente, per la prima volta, si è avvertita l’urgenza di arrestare il riamo. Questo trattato, sostanzialmente, intendeva diminuire il numero di scudi missilistici e, di conseguenza, anche i dispositivi d’arma nucleari e di ordigni d’attacco. Tale accordo però,...
(continua a leggere)



EUROPA, MONDO

Stato palestinese: non adesso, ma poi intervenga l’ONU


   Aldo Novellini     3 Giugno 2024       0
Ci sono delle buone idee che, a volte, rischiano di essere più dannose di quelle cattive. E' questo il caso del riconoscimento dello Stato palestinese, avvenuto nei giorni scorsi, da parte di alcuni Paesi europei come Spagna, Irlanda e Norvegia. Una fuga in avanti che nella situazione attuale può solo complicare un contesto già drammaticamente intricato di suo. A scanso di equivoci, è meglio intendersi subito. La lotta per l'indipendenza della Palestina è sacrosanta e la pluridecennale occupazione israeliana, volta a negare alla radice questo diritto, è semplicemente scandalosa. Il tutto, per di più, nella totale impunità internazionale. Se oggi ci fosse uno Stato palestinese indipendente,...
(continua a leggere)



DA LEGGERE

La metamorfosi della sinistra


   Giuseppe Ladetto     28 Maggio 2024       5
Chi, come il sottoscritto, ricorda la vita politica del secondo dopoguerra probabilmente resterà sempre stupito di fronte a quella che si può definire la metamorfosi della sinistra avvenuta sul finire degli anni Ottanta. Con il fallimento del “socialismo reale” realizzato nell’URSS, e la crisi delle tradizionali politiche di stampo laburista, il liberalismo è apparso un vincitore senza alternative, e gli orfani di quelle esperienze sconfitte sono andati in cerca di una collocazione nella nuova casa liberale. Prendendo atto che il capitalismo assicura crescita economica e produzione di ricchezza più efficacemente dei sistemi socialisti, le sinistre si sono date il compito di destinare...
(continua a leggere)



SOCIETA' E VALORI

Sicurezza e diritti sociali: binomio o antinomia?


   Andrea Griseri     28 Maggio 2024       1
A Torino il sindaco Lo Russo ha nominato un nuovo assessore alla sicurezza al posto di Gianna Pentenero candidata alla presidenza della Regione per il centrosinistra. Ha scelto un ufficiale dei carabinieri (Marco Porcedda) per sostituirla, e subito sono scoppiate le polemiche. È stato contestato il metodo adottato dal sindaco che ha legittimamente esercitato un potere che gli compete ma senza preoccuparsi di coinvolgere il Consiglio e si è bollata come eccessivamente “securitaria” la scelta di un militare di carriera, quasi si volessero imitare le forze di centrodestra tradizionalmente focalizzate sulla questione della sicurezza. Non ci pronunciamo sugli aspetti procedurali connessi a questa...
(continua a leggere)



AUTONOMIE LOCALI

I vescovi bocciano l’autonomia differenziata


   Nota della CEI     28 Maggio 2024       0
Pubblichiamo la nota, fortemente critica, della Conferenza episcopale italiana sul tema dell’autonomia differenziata, ormai vicina all’approvazione definitiva in Parlamento. “Il Paese non crescerà se non insieme”. Questa convinzione ha accompagnato, nel corso dei decenni, “il dovere e la volontà della Chiesa di essere presente e solidale in ogni parte d’Italia, per promuovere un autentico sviluppo di tutto il Paese”. È un fondamentale principio di unità e corresponsabilità, che invita a ritrovare il senso autentico dello Stato, della casa comune, di un progetto condiviso per il futuro. Sono parole molto attuali anche oggi, in cui si discutono le modalità di attuazione...
(continua a leggere)



TORINO E PIEMONTE

Canalis: salviamo il SSN introdotto da Tina Anselmi


   Intervista di Andrea Griseri     21 Maggio 2024       1
La questione della sanità è finalmente oggetto di dibattito politico. Purtroppo la campagna elettorale non appare prodiga di approfondimenti significativi: troppo spesso i temi che richiamano l’attenzione dei cittadini sono affrontati a colpi di slogan tagliati con l’accetta. Per questo motivo abbiamo voluto porre alcune domande a Monica Canalis, consigliera regionale del Piemonte uscente in quota PD, esponente dell’area cattolico-democratica e iscritta all’Associazione Popolari, che si è lungamente occupata del problema. Grazie per la disponibilità a rispondere alle nostre domande. Qual è il quadro di riferimento giuridico e politico della gestione della sanità in Italia? Non...
(continua a leggere)



EUROPA, MONDO

Le armi divorano enormi risorse per lo sviluppo


   Sergio Mattarella     7 Maggio 2024       2
Pubblichiamo l’intervento del Presidente della Repubblica alla Conferenza sullo stato di attuazione dell’Obiettivo n. 16 dell’Agenda ONU 2030 “Pace, Giustizia e Istituzioni per lo Sviluppo Sostenibile”. Signora Vice Segretario Generale delle Nazioni Unite, Signor Sottosegretario Generale per gli Affari Economici e Sociali, Signora Direttrice Generale dell’Organizzazione Internazionale di Diritto per lo Sviluppo, Signore e Signori, sono molto lieto di aprire i lavori di questo incontro su “Pace, Giustizia e Istituzioni per lo Sviluppo Sostenibile”, dedicato all’Obiettivo 16 dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. Ringrazio i Rappresentanti dell’ONU e dell’Organizzazione...
(continua a leggere)





Fardelli d'Italia

 

La RAI censura i vescovi

     19 Febbraio 2024       0
 
Sempre più costretti a limitare l’ascolto del Tg1, una volta passati sul telegiornale di un’altra emittente, ieri sera si è sentito riportare il duro giudizio dei vescovi italiani sul piano Albania sui migranti. La  [...]


 

Reticenza su Olivetti

     7 Dicembre 2023       3
 
Con una certa sorpresa abbiamo assistito ieri al fatto che alcuni telegiornali si sono ricordati dell’anniversario della morte di Camillo Olivetti. Il padre di Adriano che proseguì la sua opera illuminata d’imprenditore  [...]


 

Sorelle d’Italia

     30 Agosto 2023       0
 
In politica i cognati vanno di moda fin dai tempi della Prima Repubblica. Si tratta di una parentela particolare, acquisita, un po’ asimmetrica e sghemba, favorisce una consuetudine di rapporti, predispone a collaborazioni  [...]


 

Il testamento parlante

     4 Agosto 2023       0
 
Prima di lasciare il fu Silvio Berlusconi all’unico giudizio che conta, quello di Dio, abbiamo ancora un tarlo che non riusciamo a silenziare. Come è universalmente noto (i media hanno parlato per settimane del suo testamento)  [...]


 

Povera Giorgia…

     3 Aprile 2023       1
 
Come se non le bastassero i migranti che sbarcano a migliaia (alla faccia di Salvini…) e i ritardi nel PNRR, che ridurranno sensibilmente i miliardi in arrivo dall’Europa, la premier Giorgia Meloni si trova a dover fronteggiare  [...]









Ultimi commenti

  • cicoria giuseppe
    Povera Europa… poveri noi
    ho letto in ritardo l'articolo. Ora posso solo dire che questa mastodontica organizzazione Europea che mangia troppi soldi nostri ma che partorisce solo leggi prevalentemente divisive, ora sta vivendo...

  • Andrea Griseri
    Povera Europa… poveri noi
    Ho poco da aggiungere a questa magistrale analisi di Alessandro Risso e agli altrettanto magistrali commenti degli amici. Mi limito a un'osservazione: spingere la Russia fra le braccia delle potenze a...

  • ErmannoPirola
    Povera Europa… poveri noi
    Condivido pienamente il pensiero di Alessandro Risso. Oggi, purtroppo, non abbiamo nè una Europa nè gli Europei....

  • Filippo.Arpaia
    Povera Europa… poveri noi
    Una Chiesa schierata a sinistra. Ma nell'urna Dio ti vede, i vescovi no commento di Stefano Fontana. Il presidente dei vescovi dell'Ue, mons. Crociata, il vicepresidente della Cei, mons. Savino e i ...

  • Giuseppe Davicino
    Povera Europa… poveri noi
    La povera Europa tratteggiata da Alessandro Risso, rischia di trasformarsi in un'Europa povera e dilaniata da conflitti sociali e da guerre, se tarderà ancora a porsi di fronte agli altri "centri", i...

  • Filippo.Arpaia
    Più che mai serve il disarmo nucleare
    Ha fatto bene Giuseppe ROTUNNO a riaprire questo lodevole ed encomiabile argomento. In riferimento alla suddetta premessa, fui amico e collaboratore Prof. Ing. Enrico CERRAI, Presidente di CISE 2007 -...

  • DOMENICO ACCORINTI
    Povera Europa… poveri noi
    Condivido appieno il giudizio di Alessandro Risso sulla situazione italiana e internazionale (similari e, purtroppo indicative dello spirito dei tempi occidentale). A suo tempo in un mio commento par...


SEZIONI